Che cosa sono le cellule staminali?

La lavorazione delle cellule staminali in laboratorio

Le cellule staminali sono cellule immature non specializzate, che non hanno cioè ancora acquisito le caratteristiche morfologiche e le funzioni delle cellule mature.

Le cellule staminali si trovano alla base di una struttura gerarchica, presente in tutti i tessuti, che ne  permette il  normale rinnovo (definito turn-over) e il processo di riparazione necessario in caso di lesioni o ferite.

Queste cellule preziose possiedono due caratteristiche fondamentali:

  • sono in grado di riprodursi molto rapidamente generando in continuo nuove cellule; le cellule figlie neoformate si sostituiscono a quelle da cui hanno preso origine e mantengono così inalterata nel tempo questa importante fonte cellulare (capacità definita di automantenimento)
  • hanno la capacità di differenziarsi, ovvero permettono di dare origine a cellule progressivamente più mature fino alla formazione di nuovo tessuto ( ad es. le cellule staminali provenienti dal sangue midollare vanno incontro a una serie di trasformazioni che portano alla generazione di tutti gli elementi maturi del sangue: globuli rossi, globuli bianchi, piastrine).