Il trattamento dell’alopecia areata con le cellule staminali del cordone ombelicale

Attualmente il mondo della ricerca scientifica è orientato a sfruttare le proprietà delle cellule staminali del cordone ombelicale non solo in riferimento a malattie gravi (leucemie, linfomi, malattie neurodegenerative) ma anche in relazione a patologie di minor rilievo.
L’alopecia areata è una patologia autoimmune che determina la repentina caduta di peli e capelli sotto forma di chiazze glabre che si distribuiscono in varie parti del corpo.
Pur non essendo una malattia che produce conseguenze sulla salute umana, l’impatto che determina sul piano psicologico è enorme e invalidante. Per questo motivo si stanno tentando nuovi approcci terapeutici che sfruttano la capacità intrinseca delle cellule staminali del cordone ombelicale di regolare l’attività dei linfociti, particolari popolazioni del sistema immunitario.
Recentemente è stato introdotto un nuovo dispositivo medico, lo Stem Cell Educator, che permette di correggere l’attività delle popolazioni cellulari il cui malfunzionamento rappresenta la causa scatenante della patologia autoimmune.
Il dispositivo si basa su un sistema a circuito chiuso nel quale il sangue del paziente, precedentemente separato, viene messo a contatto con cellule staminali allogeniche derivanti dal sangue del cordone ombelicale di soggetti sani, per tornare successivamente in circolo.
Questa interazione determina la regressione a lungo termine del difetto autoimmune che scatena la malattia, grazie alla “rieducazione” dei linfociti, ovvero alla correzione della loro attività.
Stem Cell Educator è già stato utilizzato per il trattamento di alcune patologie di tipo autoimmune come il diabete di tipo 1 , producendo ottimi risultati preliminari: nei soggetti coinvolti nello studio un singolo trattamento ha portato a migliorare in modo sensibile lo stato di salute dei pazienti.
Oggi è in fase di arruolamento uno studio sperimentale di fase 1 e 2 (vedi Clinical Trial NCT01673789) che si propone di valutare l’efficacia del sistema Stem Cell Educator in relazione al trattamento dell’alopecia areata.
Lo studio sarà realizzato presso la First Hospital of Hebei Medical University e coinvolgerà pazienti di età compresa tra i 18 e i 65 anni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>